Un UFO sul luogo dello schianto della Lokomotiv Hockey?

 

Mercoledì 7 settembre 2011 si è consumata, nei cieli russi, la tragedia dell’aereo Yak-42, precipitato subito dopo il decollo. A bordo del velivolo viaggiava la squadra di hockey  “Lokomotiv di Jaroslavl”, una delle più forti ed amate della Russia. L’aeromobile era diretto a Minsk, dove il team avrebbe dovuto giocare la gara del campionato Lega di Hockey Continentale. L’incidente, costato la vita a 43 persone, in Italia ha subito ricordato la strage di Superga, avvenuta il 4 maggio 1949,  in cui perirono i calciatori del grande Torino.

Secondo la ricostruzione ufficiale riportata dal New York Times, il velivolo non è riuscito a salire abbastanza rapidamente nella fase del decollo e, dopo aver effettuato una virata su un villaggio, ha  terminato il suo breve volo cadendo in un affluente del fiume Volga.

Sul web in queste ore sta circolando un video dello schianto del Yak-42 in cui apparirebbe un presunto  Ufo proprio nel momento esatto della sciagura. In effetti, nelle immagini – riprese da una telecamera di controllo sulla vicina autostrada- si vede in lontananza il fumo dell’aereo precipitato innalzarsi sopra l’affluente del Volga, teatro dell’incidente, mentre  un oggetto non identificato dalla forma oblunga appare di lato, sulla parte sinistra, sopra un boschetto di alberi per un brevissimo istante e poi sparisce. Potrebbe trattarsi, ovviamente, di un semplice riflesso o forse anche di un insetto passato davanti alla telecamera .

Restiamo in Russia, per un altro video datato sempre 7 settembre. Cambia però il contesto- la periferia della capitale- e la tipologia dell’Ufo. Si vedono infatti tre luci, nitide e ben distinte,  disposte a triangolo, che “galleggiano” nel cielo nuvoloso di Mosca. A prima vista, la sensazione è di trovarsi di fronte ad un  falso: potrebbe essere un aquilone dotato di luci colorate oppure una “bufala” elaborata al Pc, specie per la perfetta posizione  geometrica delle sfere luminose e per il fatto che il videoamatore non perde mai il fuoco. Eppure ci sono alcuni dettagli  da non sottovalutare: innanzi tutto, il presunto oggetto triangolare appare troppo in alto e troppo grande per essere un modellino “volante”. Inoltre, il passaggio delle nuvole sulle luci, che si protrae per diversi secondi e le vela ad una ad una, sembra molto realistico. Certo, tutto è riproducibile al computer, ma questo effetto richiede parecchio tempo e notevole abilità. Per entrambi i video, dunque, giudizio sospeso.

Condividi su:
Facebook Twitter Email






Una risposta a Un UFO sul luogo dello schianto della Lokomotiv Hockey?

  1. fabio scrive:

    vero o falso l’ufo postato questo è il quarto aereo (russo) che viene giù da giugno scorso (negli altri paesi?)…sono un pò troppi?…darei un occhio alle foto del luogo del disastro…molto “affollato” già dalle prime fasi dei soccorsi…
    e…quanti ne vengono giù ogni anno in tutto il mondo?…

    cordiali saluti…

Rispondi a fabio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *