Un Ufo a Londra 2012? Ecco le immagini dell’avvistamento

 La cerimonia di apertura di Londra 2012 ha raccolto oltre un miliardo di telespettatori in tutto in mondo. Il nostro. Ma quanti sono stati gli osservatori non invitati da altri pianeti?

 

L'OGGETTO COMPARSO NEI CIELI DI LONDRA IL 27 LUGLIO

La domanda bizzarra occupa le pagine dei quotidiani britannici, dopo la diffusione delle immagini che mostrano uno strano, stranissimo oggetto comparire nella notte del 27 luglio sopra l’ Olympic Stadium di Stratford, proprio mentre lo spettacolo pirotecnico raggiungeva il suo culmine. Tra un fuoco d’artificio e un altro, il video svela in cielo la presenza di un intruso.

Che cos’è? Non si tratterebbere di un semplice riflesso, perchè le immagini bilanciate sembrano dimostrare che si tratti di qualcosa un po’ più concreto di un bagliore luminoso. Dunque, è un vero oggetto volante. Difficile dire però quanto non identificato.

 Gli scettici infatti hanno subito trovato la risposta al mistero: lassù c’era un dirigibile, noleggato da un canale sportivo per le riprese aeree della cerimonia d’apertura dei XXX Giochi Olimpici dell’Era Moderna. Eppure la “cosa” che si vede nelle immagini non sembra affatto un’aeronave Goodyear, ma assomiglia tanto ad un classico disco volante

NEL DETTAGLIO, SI NOTA LA CLASSICA FORMA A DISCO VOLANTE...

Allora, era davvero un Ufo? La stampa d’Oltremanica non sembra imbarazzata da quest’ipotesi. Non dimentichiamoci che tra le varie scommesse accettate dai bookmaker inglesi c’era anche l’apparizione di un’astronave aliena sopra Londra in coincidenza con le Olimpiadi: veniva data 1  a 1000. Insomma, un’eventualità peregrina, ma non troppo…

Non solo. A far propendere verso  la tesi extraterrestre, hanno pesato anche le affermazioni del più famoso ricercatore in materia del Regno Unito, ovvero Nick Pope,  consulente del Ministero della Difesa per 20 anni e ben informato su tutti gli avvistamenti britannici.

Proprio l’ufologo, prima dell’inizio delle Olimpiadi, in un’intervista aveva rilasciato questa sorprendente dichiarazione:” Se gli Alieni hanno studiato la nostra psicologia, possono scegliere di apparire nei nostri cieli in una data significativa.”

TRA I FUOCHI DI ARTIFICIO, ECCO SPUNTARE IL MISTERIOSO OGGETTO VOLANTE

Pope aggiungeva: “La cerimonia  di chiusura dei Giochi Olimpici è la data più ampiamente diffusa dai gruppi complottisti.”  Quindi il prossimo 12 agosto, come il tam-tam in rete in effetti sta annunciando da tempo. Forse gli Alieni hanno forzato le tappe del loro viaggio intergalattico: almeno così possono assistere anche a qualche gara…

SABRINA PIERAGOSTINI 

 londra 2012

 

 

 

 

 

 

Condividi su:
Facebook Twitter Email



Una risposta a Un Ufo a Londra 2012? Ecco le immagini dell’avvistamento

  1. fabio scrive:

    …fuochi d’artificio…

    oltre al presunto dirigibile sulla sinistra sembra esserci un secondo “ufo” più piccolo sulla destra, apparentemente un pallino bianco…le caratteristiche di quest’ultimo sembrano essere assimilabili a quelle di un elicottero…è possibile?..

    nella realtà lo spazio aereo nella serata inaugurale era completamente interdetto al volo, oltre che per la presenza delle autorità nazionali ed internazionali, per la pericolosità dei fuochi pirotecnici ad alto potenziale impiegati, e BEN VISIBILI nei clips, nei confronti degli aeromobili convenzionali…e allora perché quel “dirigibile” transita tranquillamente tra i fuochi d’artificio senza paura di rimanerne danneggiato?..CHI LO SA…

    la stessa andatura, lenta e rettilinea, insieme al profilo allungato e alla banda più scura centrale, ci fa pensare che esso sia PROPRIO uno dei Blimps della GoodYear…tra l’altro gli UNICI ufficialmente autorizzati per le riprese dall’alto per le Olimpiadi londinesi…anche i riflessi sbiancati e sovraesposti dello scafo ci indicano che abbiamo a che fare con una superficie riflettente di colore bianco, o grigio, o argento, probabilmente con fondo POLARIZZANTE alla luce ricevuta e…tra tutti quei fuochi ne abbiamo molta e MOLTO FORTE nei vari gradienti cromatici…

    le distorsioni delle camere nelle immagini (cappello, gobbe, cupola, arrotondamento, bombatura) sono quindi giustificabili dalla lontananza delle varie riprese, dagli ingrandimenti e zoom che tendono a squadrare o accentuare forme originariamente diverse e più lineari e dalle sovraesposizioni e autofocus continui dovuti alle scariche pirotecniche durante tutte le riprese dei vari clips delle varie camere…

    e il pallino bianco di destra è un probabile elicottero…lo si desume da fatto che è molto piccolo rispetto al dirigibile, che è praticamente fermo, per poi all’inizio della prima scarica di razzi, assumere un immediato ASSETTO ascensionale VERTICALE che lo porta rapidamente (4-5 secondi) in alto e fuori portata…molto probabilmente i “bobbies volanti” (unici a NON abbisognare di autorizzazione in caso di “emergenza”!) NON si aspettavano (non erano stati avvisati?!? o forse si!?!..) la violenta scarica di fuochi e ah!ah! hanno deciso che era meglio telare ma…QUALE EMERGENZA?..

    e perché il “dirigibile” NON ha fatto lo stesso?..perché ha continuato imperterrito il suo evidente, pericoloso, NON autorizzato, percorso-volo tra i fuochi d’artificio?!?..forse era dotato di uno “schermo” protettivo?..forse NON ne aveva bisogno perché “omologato” a collidere con i fuochi? o, e mi lascio qui un 5% di ipotesi sospesa…

    forse NON era un dirigibile!..nonostante le asserzioni positive della Goodyear a riguardo che ha confermato la presenza in loco di un Blimp munito di camera in funzione durante i fuochi…

    e allora mi chiedo, DOVE SONO LE RIPRESE RELATIVE?..eh!eh! mi piacerebbe proprio vederle…sai CHE SPETTACOLO!..

    a presto…

Rispondi a fabio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *