Un Ufo nei cieli di Creta? Le analisi degli esperti

Una foto scattata ad uno scorcio suggestivo della Grecia ha rivelato una sorpresa: nel cielo turchese di Creta è apparso uno strano oggetto in volo dall’aspetto metallico e dalla forma insolita. L’immagine, inviata al sito Abovetopsecret, è diventata subito un caso negli Stati Uniti, finendo al centro di dibattiti ed approfondimenti (ne ha parlato anche George Noory, nella sua nota trasmissione radiofonica “Coast to coast”),  perchè quell’Ufo è il più chiaro e credibile fotografato negli ultimi anni.

 

LA FOTO SCATTATA A CRETA DA UNA COPPIA DI TURISTI

Gli esperti sono rimasti impressionati da quello scatto ripreso da una coppia di turisti tedeschi in vacanza, sulla cui buona fede tutti sono pronti a scommettere. Le prime analisi, in effetti,  hanno dimostrato che la foto è genuina. L’immagine sarebbe stata persino sottoposta ad un esame particolare, con un software in dotazione agli inquirenti americani e utilizzato nei processi penali. Una sorta di “perizia tecnica” a prova di tribunale, dunque, che avrebbe dato un esito importante: non risultano nè alterazioni nè manipolazioni al computer. Quello che si vede, c’era davvero al momento dello scatto.

Ma il punto è proprio questo: cosa c’era? L’ingrandimento mostra una struttura a cupola, dalla forma irregolare, che ricorda un po’ un Maggiolone della Volkswagen. Solo che questo si libra nell’aria… L’oggetto sembra riflettere la luce del sole, come se la sua superficie fosse di metallo. Eppure, quando i due turisti hanno immortalato il panorama- giurano- quella cosa non si vedeva. Ecco allora la testimonianza dell’autrice dello scatto:

“Il 19 agosto di quest’anno mio marito ed io stavamo guidando in direzione della bellissima spiaggia di Balos a Gramvousa, sull’isola di Creta, dove stavamo trascorrendo le nostre vacanze. Percorrevamo una stradina sterrata che porta direttamente in spiaggia e per via delle buche guidavamo molto piano.

 Ad un certo punto, durante questo percorso di mezz’ora, ha attraversato la strada un gruppo di capre, così ne ho approfittato per scattare delle foto. Le ho fatte dal finestrino, riprendendo gli animali e anche me stessa riflessa nello specchietto. Poi sono scesa e ne ho fatte molte altre.

Circa un’ora e mezza più tardi, quando siamo arrivati in spiaggia dopo aver risalito tutta la collina, il clima era molto ventoso, così ci siamo riparati in un bar e abbiamo iniziato a guardare le foto appena scattate. Solamente a questo punto ci siamo accorti che c’era qualcosa nel cielo in uno solo degli scatti.

UN DETTAGLIO FILTRATO DEL PRESUNTO UFO "A CUPOLA"

Abbiamo zoomato sulla nostra macchina fotografica, ma non riuscivamo a credere a quello che vedevamo, tanto era strana quella forma. Abbiamo discusso tra di noi, per cercare di capire cosa potesse essere, ma non ne abbiamo idea. Non abbiamo notato nulla in cielo mentre scattavo. Non abbiamo mai fatto esperienze anomale. Era una giornata calda, soleggiata con un forte vento di nord-ovest e tutto era silenzioso.”

Abovetopsecret  ha chiesto ad un esperto di immagini digitali, Jeff Ritzmann, di analizzare la foto. Un esame molto dettagliato e tecnico (che potrete leggere sul sito online http://www.abovetopsecret.com/forum/thread886584/pg1 ), dal quale però emerge un elemento fondamentale: qualcosa di fisico ha davvero interagito con la fotocamera.  

La cupola infatti riflette i raggi solari proprio come ci si aspetterebbe da un vero oggetto solido in quella posizione- luci ed ombre sono corrette e coerenti. Non solo: dalla perizia si rileva, nonostante la forma apparentemente irregolare, la presenza invece di una forte simmetria e specularità.

L'ANALISI DELL'ESPERTO DI 'ABOVETOPSECRET' MOSTRA LA SIMMETRIA NELLO STRANO OGGETTO VOLANTE

L’esperto non è stato in grado di stabilire la distanza dell’Ufo dall’obiettivo nè le sue dimensioni, pur ipotizzando che fosse abbastanza grande– almeno 40 piedi di diametro, circa 12 metri. In base all’analisi ha escluso che si potesse trattare di un insetto, di un uccello, di un aereo, di un fenomeno atmosferico… Ma non si sbilancia sulla reale natura di quell’oggetto in cielo.

 Insomma, può dire con certezza cosa non è, ma non cosa è.  Jeff Ritzmann ammette: “Analizzare foto di presunti Ufo spesso è offensivo per un ricercatore, perchè sono quasi sempre delle bufale. In 26 anni di lavoro mi sono imbattuto raramente in foto degne di nota. Trovo che questa sia non solo una delle più interessanti, ma anche quella che più mi confonde. “

SABRINA PIERAGOSTINI

Condividi su:
Facebook Twitter Email

9 risposte a Un Ufo nei cieli di Creta? Le analisi degli esperti

  1. Insider scrive:

    I dati EXIF ricavati dalla foto indicano l’intervento di Photoshop:

    1) http://www.findexif.com/?l=IBU%2BmXGGDYO5PWY
    2) tinyurl.com/8fdxgc5

    Analogo riscontro attraverso un semplice software di “diagnostica”:

    http://img850.imageshack.us/img850/2615/99308334.png
    http://img233.imageshack.us/img233/1044/51309813.png

    E difatti su un forum greco, all’interno di un topic che trattava l’argomento, è stata postata quella che sarebbe l’immagine originale (in alta definizione) senza l’ufo verosimilmente incollato dopo col fotoritocco:

    http://picturestack.com/123/408/kBSCOUPESNCq.jpg

    fonte della foto: http://tinyurl.com/8q66wtq

    Saluti.

  2. fabio scrive:

    …exif…

    éhilà!..di bordo!..c’è nessuno?..eh!eh!..come state? tutto bene?..fatte le vacanzine èh?..

    sono di nuovo quì, per la gioia dei grandi e dei piccini…vi sono mancato? mmmh, no vero? ah!ah!..

    allora, torniamo a noi..:)

    come ho scritto sopra…EXIF…quelli di questo MOLTO controverso caso…perchè ciò che spesso APPARE semplice o scontato nella realtà RARAMENTE “può” essere così…

    anzitutto CONCORDO con la pre-“dialisi” eh!eh! di Insider, sempre pronto e preciso nelle comunicazioni importanti, fatta in base ai suddetti dati pubblicati dal PRESUNTO “esperto” di ATS america…e dal sito greco di “ri-partenza” della seconda immagine…

    riguardo alla foto SENZA l’ufo dai suddetti dati EXIF pubblicati da Outsider risulta la modifica in data 1/10 con photoshop…e quindi successiva alla data di pubblicazione del caso…

    ovviamente se i dati risultano essere “veri” la modifica è VOLUTA per dimostrare che anche un caso apparentemente falso potrebbe essere vero…e comunque è un elaborazione successiva, quindi “un fake” no fake così sembra, al di là dei riscontri tecnici…

    sta di fatto quindi che il JPEG pubblicato da ATS e sul quale sono state fatte le analisi “sembra” essere il file di primo scaricamento a mezzo Adobe Photoshop…se fosse solo stato così, ANDREBBE BENE…

    per esserne certi ci vorrebbe lo stesso file RAW (formato macchina) che NON mi risulta ancora pubblicato…se quelli del blog greco NON sono professionisti ma perculatori, di certo NON si dovrebbe dire di ATS…visto anche il pò pò di “analisi”, per altro NON discriminanti SENZA il file RAW, dato che quì si parla di digitale e NON di pellicola…

    va da se che SENZA il “raw” NON c’è analisi che tenga ove nell’EXIF è menzionato -ANCHE SOLO FOSSE PER LO SCARICAMENTO E PASSAGGIO IN JPEG- il programma Adobe Photoshop che è SPECIFICO per il foto ritocco…a che gioco stanno giocando?..

    e cioè, per farla più semplice, che cosa hanno in mente di dimostrare quelli di ATS con “analisi approfondite” come quelle pubblicate e di cui mi riserbo in un secondo tempo di discutere, SENZA UN FILE RAW che dimostri l’autenticità del fotogramma in questione, VERO O FALSO che sia, NON fa la differenza visto il presupposto accertato del programma di foto ritocco?..

    tra l’altro, vista la foto CANDIDAMENTE pubblicata dallo stesso “esperto?” di ATS, completa degli EXIF e degli altri metadata, mi chiedo dopo 50 pagine di commenti, ho letto il 2/10 le prime trenta e mi appropinquo a leggere le altre venti, -APPARENTEMENTE INUTILI- quale è l’obbiettivo dello stesso esperto?..dato che SI! E’ POSSIBILE ANALIZZARE UN JPEG E TRARNE INFORMAZIONI UTILI ma, in questo caso, TUTTO passa in secondo piano se PRIMA non si chiarisce quel dato EXIF riferito a photoshop!?!…

    E’ CHIARO IL CONCETTO?.:)

    a presto..:)

    • fabio scrive:

      …ipotesi…

      in funzione di quanto da me precedentemente discusso nel forum di Ufoonline.it riporto quanto da me opinato in ultima discussione…

      stralcio quasi integrale…

      “nella foto da lei postata nel suo 61 e da me precedentemente visionata il giorno 2 scorso
      nel blog di ATS compare un -PICCOLO- UFO in lontananza poco più a destra dello scatto in
      analisi…

      essendo questa PRECEDENTE alla stessa in esame si potrebbe presupporre che se l’UFO è
      reale (NON photoshoppato) sia lo stesso ed in AVVICINAMENTO rispetto a quello in esame…

      la differenza temporale (registrata) dei due scatti dovrebbe darci un’idea della
      presumibile velocità di avvicinamento dell’UFO considerando l’andatura a passo d’uomo
      dell’auto…

      visto il rapido avvicinamento e la piccola dimensione dell’UFO della foto da lei postata si
      potrebbe ipotizzare la presenza di un uccello della famiglia degli avvoltoi..

      riporto da una scheda di fauna e flora di Creta…
      “…Anche il gipeto (Gypaetus barbatus), uno dei più rari uccelli d’Europa, trova dimora
      abituale nelle zone delle Montagne Bianche di Creta. Si tratta di una specie di avvoltoio
      dai colori arancio-ruggine, con un’apertura alare che può raggiunge anche i 2,80 metri. Il
      colore gli deriva dallo sfregamento contro le rocce calcaree contenenti ossidi di ferro;
      nelle zone con assenza di rocce contenenti questo minerale il colore del gipeto tende al
      bianco. Nell’isola è presente anche l’avvoltoio comune, Grifone (Gyps fulvus)…”

      http://it.wikipedia.org/wiki/Gypaetus_barbatus

      http://it.wikipedia.org/wiki/Gyps_fulvus

      in particolare da tenere in considerazione il secondo dal grande e luminoso capo bianco
      che potrebbe, vista la foto con l’UFO in esame, essere l’oggetto -CAUSA- di quel riflesso
      chiaro tondeggiante…

      va inoltre detto che un volatile del genere (2 mt. in apertura alare) in discesa rapida
      verso la parete montuosa con le ali abbastanza ripiegate assumerebbe più o meno quella
      forma e quella colorazione visto l’angolo di illuminazione solare e l’alto indice di
      rifrazione dello stesso (capo bianco) ed il basso (colore scuro) nel resto del corpo…

      qualora si giungesse ad una identificazione dello scatto originale, con il suddetto UFO in
      esame PRESENTE nello stesso, ritengo QUESTA ipotesi la più probabile, tra quelle
      convenzionali, da prendere in considerazione -PER ULTERIORI ESAMI DA SVOLGERE-.. ”

      questo quanto segnalato nel forum suddetto al link:

      http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=10377595&p=4&#idm119293075

      dove è osservabile la seconda foto con EVIDENZA SEGNALATA …

      al prossimo aggiornamento…un saluto..:)

  3. Insider scrive:

    Segnalo un articolo di Paolo Bertotti (Photobuster) che nel suo blog mette a confronto le due foto, quella con e senza l’ufo, analizzandole:

    http://photobuster.blogspot.it/2012/10/capra-capra-capra-reprise-per-i.html

    • fabio scrive:

      …bravo…

      avrei fatto la stessa cosa ma mi hai preceduto…

      viste le analisi -CORRETTE- del Bertotti in relazione ai due scatti con e senza l’ufo in oggetto, direi che c’è molto poco da discutere sulla veridicità dello scatto posto in analisi da ATS…

      resta aussì altrimenti in piedi, per chi è interessato, il comprendere perché una discussione di fatto inficiata sin dall’inizio da un dato tecnico di photoshop presente in EXIF, e dal quale non si può prescindere, sia stato -DI FATTO- “sottovalutato?” a favore di una discussione che si protrae tuttora nel sito ATS così COME in molteplici altri in TUTTO il mondo…

      forse, al di la dei risultati COME del VERO e del FALSO, è BENE che se ne parli?..nuove idee, nuove strategie?..o SOLO visibilità pubblicitaria?..

      vedremo, anch’io sono curioso…

      saluti..:)

Rispondi a Sabrina Pieragostini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *