L’ultima profezia: la morte di Sharon e l’avvento del Messia

Proprio in queste ore, il mondo ha dato l’ultimo addio ad Ariel Sharon, che si è spento a 85 anni dopo gli otto trascorsi in coma  in seguito ad un ictus. Un eroe, per gli Israeliani; un assassino, per i Palestinesi. Non è certo questo il contesto nel quale discutere del suo operato- come militare, come politico, come uomo. Ma ne parliamo per una profezia che appare legata alla sua morte e che riguarderebbe addirittura il Messia.

RABBI YITZHAK KADURI

Ad accostare il nome di Sharon all’avvento dell’Unto del Signore che gli Ebrei attendono da millenni è stato Rabbi Yitzhak Kaduri, esperto cabalista e maestro della Torah morto nel gennaio del 2006 all’età presunta di 108 anni. Verso la fine della sua esistenza, il rabbino- venerato come un Tzadik, un grande saggio– più volte parlò in pubblico del Messia e del suo arrivo imminente. Diceva di averlo incontrato. “Il suo spirito è già in Israele”, affermò una volta, dopo un’intensa preghiera durata 45 minuti. E  in un messaggio alla sua Sinagoga, profetizzò che il Messia sarebbe apparso appena dopo la morte di Ariel Sharon.

Ma il meglio doveva ancora arrivare… Ricoverato per una polmonite, sentendo la fine vicina, Kaduri chiuse in una busta un biglietto che consegnò ai suoi seguaci, chiedendo che fosse aperto un anno dopo la sua morte. Così avvenne. Quando, però, nel 2007 , quelle ultime venerande parole vennero lette, esplose un putiferio. In particolare per questa riga: “Egli solleverà il popolo e dimostrerà che la sua parola e la sua legge sono valide.” Nel testo originale in ebraico le prime lettere delle parole che compongono questa frase formano il nome Yehoshua. Ovvero, Gesù.

Insomma, il più influente e carismatico leader religioso ebraico, al quale venivano attribuiti miracoli ed il dono della preveggenza, al cui funerale partecipò una folla immensa in lacrime,  avrebbe riconosciuto in Gesù– l’Unto di Dio dei Cristiani- il Messia di Israele. Subito si è aperta una diatriba e l’autenticità di quel foglio autografo è stata da più parti contestata. Persino il figlio 80enne di Kaduri ha negato che quella fosse la grafia paterna. Per poi ammettere che in effetti l’anziano genitore parlava spesso del Messia e lo aveva anche sognato. “Ha avuto una visione e diceva che sarebbe arrivato presto.

IL BIGLIETTO AUTOGRAFO DEL RABBINO

Quel presto sarebbe ora. Adesso che Sharon è morto,  i tempi sembrano maturi. A preoccupare, sono i precedenti. Nel 2001, dopo l’attentato alle Torri Gemelle di New York, il rabbino  ultracentenario annunciò l’inizio di una lunga guerra: da lì a poco gli Stati Uniti sferrarono il loro attacco all’Afghanistan. Nel dicembre del 2004, parlò invece di una grande catastrofe in Oriente. Pochi giorni più tardi, lo tsunami nell’Oceano Indiano provocò 230 mila vittime accertate. Si compirà dunque anche questa ultima profezia?

La domanda non è di poco conto. Perchè per la fede cristiana  il secondo avvento del Figlio di Dio implica- inevitabilmente- anche il Giorno del Giudizio Universale e la Fine dei Tempi: insomma, l’Apocalisse, un evento spaventoso di dimensione cosmica. “Il sole divenne nero come un sacco di crine, la luna divenne rossa come il sangue, la stelle caddero sulla Terra”, scrive ad esempio Giovanni. Ed immagini molto simili, di buio permanente per tre giorni di fila, di morte e di devastazione, compaiono anche in molti messaggi mariani divulgati dai veggenti come segni dell’imminente ritorno di Cristo. Segni che secondo molti interpreti saranno visti proprio dalla nostra generazione.

Un evento epocale di cui però Yitzhak Kaduri ha lasciato una rappresentazione assai meno drammatica. Ecco infatti la descrizione spirituale del Messia, pubblicata dal nipote Yosef, anch’egli rabbino. <È difficile, per molte Nazioni, accettare la leadership di un Messia in carne ed ossa. Come capo, Egli non avrà alcun incarico, ma sarà tra la gente e parlerà tramite i media. Il suo regno sarà puro e privo di interessi personali o politici. Durante il suo dominio, regneranno solo la giustizia e la verità.

Crederemo tutti in Lui? No, all’inizio alcuni lo faranno ed altri no. Sarà più facile seguire il Messia per i non credenti che per gli ortodossi. La sua rivelazione avverrà in due fasi: prima, confermerà la sua posizione senza sapere lui stesso che è il Messia. Poi si rivelerà ad alcuni Ebrei, non necessariamente ai saggi esperti di Torah. Magari saranno persone comuni. Solo allora si paleserà all’intera nazione. La gente si stupirà e si chiederà:”Cosa, è lui il Messia?”. Molti ne hanno conosciuto il nome, ma non gli hanno creduto.>

RAFFIGURAZIONE MIEDIOEVALE DELL'APOCALISSE

Nessun accenno a catastrofi e tragedie planetarie, solo una lenta, graduale accettazione fino a quando non arriverà al comando- non si capisce se soltanto in Israele o in tutto il mondo. Due visioni contrastanti, un unico nome: Yehoshua, Gesù. Quale si realizzerà? Nel dubbio, meglio affidarsi alle parole del Vangelo di Luca e Matteo: “Voi state pronti, perchè nessuno può sapere quando il Figlio dell’Uomo ritornerà.” Prepariamoci, ma senza angoscia. E speriamo, anche senza fretta…

SABRINA PIERAGOSTINI

 

 

 

 

 

Condividi su:
Facebook Twitter Email

13 risposte a L’ultima profezia: la morte di Sharon e l’avvento del Messia

  1. Pingback: L’ultima profezia: la morte di Sharon e l’avvento del Messia | Pianetablunews

  2. luca scrive:

    sorry non capisco.. Kaduri aveva fatto riferimento alla morte di Sharon? Perché dovrebbe essere collegata al ritorno del Messia?

  3. Malles scrive:

    Avevo già avuto modo di leggere questa “profezia” e mi ero già fatto un’idea, che discorda dal rabbino Kaduri,sono più concorde invece a quanto si evince da altri profeti antichi, cioè che la venuta del Messia,(la penultima) non sarebbe altro che un’apertura mentale, cioè egli (Gesù) non verrà, per ora in fisico, ma si inserirebbe nelle coscienze di ognuno di noi, mettendola a nudo e facendoci comprendere i propri errori, anche quelli dimenticati o reconditi.

    Così si intende leggendo :

    Atti Cap. 1 – versetto 10,1
    Luca 21,27
    Apocalisse 1,7
    Prima lettera di S. Paolo ai Tessalonicesi
    Matteo 24,27
    Ed altri…

  4. Haile Selassie I scrive:

    è evidente che ha fatto una profezia , ma voi che parlate della Bibbia e dell’apocalisse dei profeti…ricordate che loro mettono in guardia di una cosa ben più inquietante , cioè che quando sarà completata la riedificazione del “Terzo tempio di Gerusalemme” li si incoronerà da solo Dio il famigerato anticristo … che propaganderà la falsa dottrina , Cristo scenderà col suo esercito di angeli dal cielo su di un cavallo bianco per sconfiggerlo e non avrà bisogno di armi , gli basterà la forza del suo sospiro che dona a tutti Amore e rispetto reciproco non che la sua vera dottrina di perdono , misericordia e il rispetto dei 10 comandamenti.. ma nessuno sa quando sarà il momento … neanche il figlio , SOLO IL PADRE….quindi non credete a certe eresie ..piuttosto rimanete fermi nella fede e osservate…sempre se avete fede…Blessing

    • Stefano scrive:

      Direi che di false dotrine ne abbiamo abbastanza!..solo la Veritá è li pronta ad essere alla portata di tutti..tutti quelli che la cercano!

  5. darshana scrive:

    Egli verrà nel Tempo che sarà giusto. La Seconda Venuta sarà un fenomeno collettivo, una elevazione di coscienza della Comunità che si riconoscerà negli insegnamenti del Christos Cosmico. Ciascuno si connetterà al suo Divino , ognuno porterà l’impronta della Divina Coscienza Manifesta.
    Il Melkisedek-Sempre Veniente parla di collettività, una collettività di individui creatori. Non commettiamo l’errore di aspettarci l’ennesimo ” capo”, ma riconosciamo in ogni istante e in ogni cosa il “Suo” Mandato.
    Nuove energie ci giungono per allineare i nostri corpi alla Frequenze Celesti, per divenire cristalli risonanti al Suono del Verbo, per riunificarci nella Fratellanza Universale.

  6. fabio scrive:

    dunque! Malles è andato dritto eh!eh!..allora io dribblo..:D

    argomento un pò articolato quello della “parusia”…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Parusia

    che sembra coinvolgere molte religioni e credo…negli ultimi 5000 anni…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Muhammad_al-Mahdi

    anche del passato, come quella norrena (Asi e Vani), che vedono in Baldur “il risorto”, capostipite “dell’uomo nuovo” divino…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Baldr

    miti a sua volta derivanti dai re-ligi\cultura degli arii (altopiani afgano-iranici) Veda, indo asiatici…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Veda

    http://www.tradizionesacra.it/Il_Profeta_Muhammad_nelle_scritture_Indu.html

    storia, leggenda, e predizioni, che confluiscono nel Corano, libro sacro del profeta Muhammad…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Corano

    anche lui GRANDE profeta, messaggero degli “dei” (dio unico Allah), l’ultimo (profeta) secondo l’Islam…di seguito alcune “parole” che la dicono lunga…

    “E già prima di te inviammo Messaggeri: di alcuni narrammo a te la storia, di altri nulla narrammo…” [Corano, 40:78].

    “Non ti abbiamo mandato se non come nunzio ed ammonitore per tutta l’umanità, ma la maggior parte degli uomini non sanno. ” [Surah Saba capitolo 34 versetto 28]»

    che “alla fine dei tempi” dovrebbe -ANCHE LUI- tornare come “guida” dell’umanità prima dell’avvento di Allah…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Allah

    il quale ha il suo corrispondente indo-vedico, l’essere supremo, massima emanazione divina, suono universale AUM…

    http://en.wikipedia.org/wiki/Para_Brahman

    un estratto da un libro sacro indù…

    “Gli uomini privi d’intelligenza, non conoscendoMi (Para Brahma), credono che assuma questa forma e personalità. A causa della loro ignoranza non conoscono la Mia natura superiore, che è immutabile e suprema.” Gita 7-24

    ordunque quando sarà “Apocalisse”, quella biblica ma NON solo, ci sarà anche il Ragnarok…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ragnar%C3%B6k

    e quando ritornerà Jeoshua allora “Baldur ri-calpesterà la Terra”…riportando “luce” all’umanità (“il suo spirito” è già tra noi da tempo) che “siederà -DI NUOVO- a fianco” degli dei…

    già stanchi?.. o_O

    bèh, questi sono alcuni piccoli cenni di riferimenti oltre la Bibbia…poi ci sarebbero quelli dei libri apocrifi, dei vangeli gnostici, della Bibbia dei Testimoni, del Corano già citato, del Popol Vu degli Amerindi e di un’altra decina circa di miti e religioni (comprese quelle scomparse) sparsi per il mondo con i relativi “ritorni all’età dell’oro” attraverso l’eletto dedicato o di turno…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Popol_Vuh

    e dato che ci sono vaticino anch’io ah!ah!..

    quando vedremo “l’arcobaleno” balenare su tutta la Terra allora vuol dire che “il ponte Bifrost” è di nuovo eh!eh! ufficialmente RIAPERTO…mmh! con i suoi “pro” ed i suoi “contro”, naturalmente…

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bifr%C3%B6st

    ma senza fretta èh!?!..:D

    salute e prosperità..:)

  7. Giovanni scrive:

    Se fosse vero finirebbe per sempre il male e regnerà definitivamente il bene.
    tanti di no aspettiamo questo momento..

    • fabio scrive:

      e si…ci credo!.:)

      e tanti “Giovanni” sono già in giro per la Terra…

      http://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Battista

      a divulgare “parole di verità” così come fu ai tempi della “via di Emmaus” quando il “Maestro di Giustizia” (esseni), il Battista (cristiano-primitivi) poi, e “l’unto” Gesù al fine, illuminarono quella dell’uomo…posando le angolarità delle essenzialità cristiane…

      di 100 anni è il periodo di “rivelazione-rinnovamento” (era dell’Aquario ex Aquilae), che stiamo GIA’ cavalcando in compagnia dello “spirito santo” (e degli “angeli” di dio), che si manifesta attraverso gli uomini “di buona volontà”…”…dai loro frutti li riconoscerete!..”, così COME sarà per “i falsi profeti”…

      in questo periodo -quello che stiamo vivendo- il Cristo ritornerà -ANCHE- fisicamente tra gli uomini e, una volta ristabilita (parole, opera, giudizio) VERITA’ e giustizia sulla Terra, darà inizio ad un periodo di pace (nuova età dell’oro) che durerà per 400 anni…

      Apocrifi, quarto libro di Esdra…(“L’altra Bibbia che non fu scritta da dio”, 1992, Piemme)

      alla prossima..:)

  8. Luca scrive:

    quanti misteri e qnt domande c sono ancora.. l unica verità che mi pare di capire è che dopo tutte qst profezie NOI NN SAPPIAMO NIENTE DI NIENTE CMQ..

  9. giorgio scrive:

    cara sabrina speriamo che il rabbi abbia ragione.comunque ci saranno grandi prove prima del ritorno di gesù. speriamo di vederlo tornare!!1

Rispondi a Malles Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *