Il libro di Biagio Russo:”Noi uomini, per sempre schiavi degli Dei”

Il punto di partenza è il medesimo, ma quello d’arrivo sorprende… Biagio Russo, autore del libro “Schiavi degli Dei” , ha studiato a lungo i testi mesopotamici in base ai quali Zecharia Sitchin ha riscritto la storia dell’Umanità attribuendone l’origine ad un intervento alieno. Ma le sue conclusioni differiscono, e non poco,  da quelle dell’illustre scrittore recentemente scomparso. Continua a leggere

Trovato il tesoro di Rennes-le-Château?

Un altro intrigante capitolo si aggiunge al mistero che da tempo aleggia intorno a Rennes-le-Château, un piccolo paesino della Francia meridionale adagiato sulle pendici dei Pirenei, nel Dipartimento dell’Aude.

Continua a leggere

Gli Alieni preferiscono l’Essex: boom di avvistamenti Ufo

Già lo chiamano “Effetto Essex”. E’ qui, in questa regione a poca distanza da Londra, che si sono concentrati gli avvistamenti Ufo inglesi. Lo rivelano gli ultimi X-files declassificati del Ministero della Difesa di Sua Maestà e resi pubblici solo ora: tra le centinaia  di dossier compilati da solerti sudditi che denunciavano la presenza di strani oggetti volanti nel cielo, tantissimi abitavano o si trovavano nell’Essex al momento del contatto visivo. Continua a leggere

Camelot e Re Artù tornano a vivere grazie agli scavi archeologici

La notizia è stata pubblicata qualche  giorno fa sul quotidiano inglese The Guardian.

Gli scavi archeologici condotti recentemente in prossimità della rocca di Caerleon, un villaggio situato sulle rive del fiume Continua a leggere

L’Ufo di Shanghai: ecco le foto e le testimonianze

 

Una nuova importante testimonianza si aggiunge al caso dell’Ufo avvistato sabato 20 agosto sopra l’aeroporto di Shanghai. Continua a leggere

Gli astrofisici tedeschi annunciano:”Trovata una Super-Terra abitabile”

“Cherchez les nuages”, cercate le nuvole. Parafrasando il motto creato dallo scrittore Alexandre Dumas – “cherchez la femme”- che nessun buon investigatore del crimine deve mai trascurare, gli astrofisici e gli astrobiologi  che indagano sui pianeti extrasolari non dovrebbero invece fare a meno di cercare le nuvole. Cumuli, cirri, nembi…non fa differenza. L’importante è individuarli nell’atmosfera di questi mondi lontani, in nome della banale, ma essenziale equazione: vapore acqueo= possibile presenza di vita. Continua a leggere