La task force della Marina sugli UFO uscirà allo scoperto?

L’AATIP- il programma avanzato per investigare sulle minacce aerospaziali ovvero su tutti i velivoli più bizzarri che sfrecciano nei nostri cieli- non è mai finito, nonostante le dichiarazioni a questo proposito rilasciate dal Pentagono. O meglio: ha cambiato nome e collocazione, ma lo studio di quelli che potremmo chiamare oggetti volanti non identificati non si è mai fermato. Lo ha certificato il documento sottoscritto il mese scorso dalla Commissione Intelligence del Senato statunitense e lo rimarca- con interessanti, nuovi dettagli- un articolo del New York Times.

Continua a leggere

Pronti, partenza, via! Destinazione: Marte

Tutti su Marte. L’attuale relativa vicinanza tra la Terra e il Pianeta Rosso- fenomeno che si verifica ogni 26 mesi- ha spinto le agenzie spaziali di mezzo mondo ad organizzare le loro missioni struttando proprio questa finestra temporale aperta fino ad agosto- quando le due orbite saranno alla minima distanza. In questa corsa allo spazio, gareggiano vecchie conoscenze ma anche outsider, come gli Emirati Arabi Uniti, che stanno per lanciare la loro storica sonda.

Continua a leggere

Un altro pilota ammette: «Nel 1970 ho incontrato un UFO»

Un oggetto misterioso, brillante, dalla forma assurda, sospeso nel cielo a una distanza e con una grandezza impossibili da valutare: se l’è trovato davanti agli occhi un pilota della RAF, la Royal Air Force britannica, molti anni fa. Ma solo adesso l’uomo- ormai nonno e in pensione da tempo- lo ha raccontato, mettendo nero su bianco la storia di quell’ incontro in quota al quale ancora oggi non sa dare una spiegazione logica.

Continua a leggere

In volo nella stratosfera con l’astronave Nettuno

Osservare la Terra dall’alto, ammirare la straordinaria magnificenza del nostro Pianeta Azzurro, cogliere l’attimo in cui la luce del Sole inonda un continente dopo l’altro. Un’esperienza straordinaria, vissuta finora solo da un’elite ristretta – quella degli astronauti. Ma con l’avvio del turismo spaziale, molti altri potranno godere di quel panorama esclusivo. All’offerta già nota di grandi compagnie pronte a partire, da Virgin Galactic a Blue Origin, adesso si aggiunge un’altra proposta.

Continua a leggere

«Su Europa c’è un oceano, ecco come si è formato»

Da tempo, è un’osservata speciale. Europa, una delle 79 lune di Giove, è considerata dagli esperti tra le candidate più interessanti- all’interno del nostro sistema solare- sulle quali  trovare la vita extraterrestre. Sotto la spessa crosta di ghiaccio che la avvolge dovrebbe estendersi una vasta distesa di acqua. Una nuova ricerca scientifica sembra ora confermare che il satellite gioviano ha avuto abbastanza calore per produrre un oceano sotterraneo e questa scoperta potrebbe essere utile anche per individuare il potenziale di altri mondi.

Continua a leggere