BUONE FESTE!

Da parte di tutto lo staff di EXTREMAMENTE.IT , i più sinceri auguri di

                   Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Ecco i nuovi nomi di 112 pianeti alieni

Il battesimo ufficiale è avvenuto il 17 dicembre a Parigi, nella sede dello storico osservatorio della capitale francese: più di 100 sistemi extrasolari, scoperti da vari gruppi di ricerca e con diverse strumentazioni fino al 2010, ora non sono più indicati con complesse sigle formate da lettere e numeri, ma hanno nomi veri e propri- anche se talvolta quasi altrettanto impronunciabili. È il risultato dell’iniziativa che ha coinvolto circa 780mila persone in tutto il globo, promossa dalla IAU- l’Unione Astronomica Internazionale- per festeggiare i suoi primi cento anni di vita.

Continua a leggere

Vita extraterrestre, il 2020 sarà l’anno della svolta?

Facciamo un rapido calcolo: nella Via Lattea ci sono da 150 a 250 miliardi di stelle. E secondo le stime condivise, ognuna di esse ha almeno un pianeta. La nostra è però solo una delle molteplici galassie: quelle visibili sono più di 100 miliardi, ma il numero reale sarebbe almeno 10 volte maggiore, considerando che oltre il 90%  dell’Universo non è osservabile con le nostre attuali strumentazioni. Quindi, nel cosmo, devono esistere svariati  miliardi di miliardi di pianeti. Impensabile che nessuno di essi abbia ospitato o ospiti tuttora la vita. E infatti, i ricercatori sono sempre più convinti che la Terra non sia affatto un unicum, una fortunata eccezione. Anzi, potrebbero esistere moltissime sue copie abitate sparse ovunque.

Continua a leggere

“La vita aliena è là fuori…”

Nello spazio attorno a noi, l’acqua sarebbe un elemento molto più comune di quanto immaginato: lo dice lo studio di un’università britannica che sembra cambiare la nostra comprensione su come si formano i pianeti e su dove poter trovare la vita extraterrestre. Ma questa è solo l’ultima, in ordine di tempo,  delle scoperte che stanno spingendo molti scienziati a pensare gli organismi alieni- qualunque aspetto e forma di intelligenza abbiano- possano davvero essere ovunque, là fuori… Così come praticamente ovunque, nel nostro sistema solare e nella galassia, sembra presente quella preziosa molecola composta da ossigeno e idrogeno, essenziale per lo sviluppo della vita.

Continua a leggere

Scoperto il gene che ci ha “addomesticato”

È una scoperta che apre nuove prospettive nella conoscenza di come si sia evoluto l’uomo. Per la prima volta, è stata provata in laboratorio la fondatezza di un’idea contemplata da vari studiosi per spiegare alcune caratteristiche anatomiche e caratteriali dell’Homo Sapiens che lo distinguono tanto dai primati quanto dagli altri ominidi. A modificarci sarebbe stato un gene, responsabile sia dell’aspetto più armonico del nostro volto sia dei nostri comportamenti sociali.

Continua a leggere

La nuova scienza della coscienza

Qualcosa sta cambiando nel mondo della scienza, la sensazione è sempre più evidente. L’ultima riprova è il nuovo approccio per cercare di comprendere uno dei punti ancora oscuri che riguardano l’essere umano: come nasce la coscienza? Un interrogativo che fino al XX secolo è stato accuratamente evitato, quasi fosse un tabù o comunque un argomento inadatto per scienziati seri. Ora invece sempre più ricercatori accademici cercano di comprendere questo mistero insito nella mente umana.

Continua a leggere