Ma quante sono le stelle in cielo?

Vi siete mai chiesti quanti siano le stelle in cielo oppure i granelli di sabbia di una spiaggia? Probabilmente sì, ma vi sarete subito arresi di fronte a numeri per antonomasia mostruosamente elevati. Ma la scienza non si ferma neanche di fronte alla sfide più ardue. Così, c’è chi ha provato a calcolare ciò che apparentemente è incalcolabile, ottenendo cifre seguite da talmente tanti zeri da essere difficili persino da pronunciare. Il sito LiveScience.com ha messo in fila i vari studi, condotti da diversi gruppi di ricerca, elencando in un crescendo vertiginoso i numeri impressionanti dell’Universo. Continua a leggere

Le case marziane scelte dalla NASA

Dove abiteremo su Marte? All’interno di edifici a forma d’uovo oppure in costruzioni che ricordano un nido di insetti? La NASA deve ancora decidere. Per ora, ha selezionato i cinque finalisti del concorso indetto per progettare un habitat realizzabile senza manodopera umana con l’utilizzo di una stampante in 3D e adatto alle esigenze- complesse- dei primi astronauti che vivranno al di fuori della Terra. Probabilmente su Marte, magari sulla Luna o chissà dove.

Continua a leggere

L’esperto: “Serve un piano in caso di contatto alieno”

Che fare in caso di contatto alieno? Nulla. L’eventualità non viene nemmeno presa in considerazione dalle Autorità, essendo estremamente improbabile da un punto di vista scientifico,  e non ci sono piani o protocolli da seguire. Questa è la risposta data poche settimane fa dal governo tedesco ad un deputato dell’opposizione, Dieter Janecek, che chiedeva appunto quali fossero le procedure previste se mai una civiltà extraterrestre si facesse viva. Ma come la Germania, neanche le altre Nazioni sono preparate a questa evenienza. Niente di più sbagliato, secondo Nick Pope. Continua a leggere

Figli delle Stelle, avviso importante

In seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute, Mauro Biglino ha dovuto temporaneamente sospendere la sua attività di conferenziere. Al momento, quindi, la sua partecipazione al Meeting Internazionale “FIGLI DELLE STELLE” del prossimo 20 ottobre è in forse. Soltanto dopo nuovi accertamenti clinici previsti nelle prossime settimane potrà sciogliere la riserva e confermare o meno la sua presenza. Da parte nostra, un grande in bocca al lupo affinchè tutto si risolva al meglio e possa tornare presto in forma.

Nei prossimi giorni, sul blog, vi daremo tutte le informazioni sulla sesta edizione del meeting. Restate in contatto!

Nessie è tornato: ecco le ultime foto

Dopo un periodo di silenzio e di latitanza, Nessie è tornato. E nel 2018 lo ha fatto alla grande, con ben sette avvistamenti fino ad oggi. Ma a fargli riconquistare, per qualche giorno, la sua fama di mostro del lago più celebre del mondo e i titoli sui giornali sono stati in particolare due scatti realizzati da due mani diverse nel giro di poche ore e a poche miglia di distanza: nelle foto, tra le acque increspate di Loch Ness, emerge qualcosa di scuro, vagamente assimilabile al collo e alla testa di un animale acquatico…

Continua a leggere

“Per la NASA trovare la vita extraterrestre è la priorità”

C’è vita nell’universo? Dove e come riusciremo a trovarla? Quali dovrebbero essere le priorità  della NASA nel prossimo futuro? Sono domande alle quali sono stati chiamati a rispondere alcuni degli scienziati piu autorevoli degli Stati Uniti. A convocarli, la commissione del Senato su Spazio, Scienza e Competitività  presieduta dal senatore Ted Cruz- uno dei candidati repubblicani alle ultime elezioni presidenziali- che ha indicato l’obiettivo al quale tendere: bisogna concentrarsi sull’esplorazione spaziale, per mandare uomini e donne alla scoperta di ciò che ci circonda, senza distrazioni.

Continua a leggere