Archivi tag: avvistamenti

USO o oggetti transmediali, cosa si nasconde sotto i mari?

Velivoli che si muovono indifferentemente nell’aria e nell’acqua. Oggetti misteriosi capaci di schizzare a folle velocità nella nostra atmosfera, ma anche di inabissarsi negli oceani sparendo ai sonar. Lo testimoniano i video finora resi noti dal Pentagono, lo raccontano i … Continua a leggere

Niente UFO, siamo Inglesi…

Niente UFO, siamo Inglesi… Nella compassata Camera dei Lord di Sua Maestà Elisabetta II è entrato fugacemente un tema di strettissima attualità- cosa vola nei nostri cieli di così insolito da non poter essere identificato nemmeno dai Servizi Segreti degli … Continua a leggere

“Roba da fantascienza” nell’allegato classificato del report sugli UFO

Esistono,  ma non abbiamo la più pallida idea di cosa siano perché i dati sono insufficienti e comunque gli UAP superano la nostra capacità di comprenderli. Questa la sintesi estrema del report consegnato il 25 giugno 2021 al Congresso degli … Continua a leggere

L’America dopo il report sugli UAP: adesso cosa succede?

Dunque, ricapitoliamo: l’Intelligence della più grande superpotenza al mondo ha ammesso che negli ultimi 17 anni sono stati 143 gli oggetti volanti non identificati che hanno impunemente attraversato il suo spazio aereo, facendosi beffe dei suoi sofisticati sistemi di difesa. Parimenti … Continua a leggere

«Impossibile che gli UFO del Pentagono siano russi o cinesi»

Gli oggetti volanti non identificati avvistati dai piloti della Marina americana sono prototipi super-tecnologici prodotti da Nazioni avversarie degli Stati Uniti. Sarebbe questa la strada scelta dall’Intelligence USA per giustificare quegli intrusi finora rimasti senza spiegazioni. Un’ipotesi che soddisfa gli … Continua a leggere

«La comprensione degli UFO è un problema scientifico»

Basta tabù, gli UFO vanno studiati in modo scientifico. A dirlo sono due nomi pesanti del mondo accademico statunitense, ovvero Ravi Kopparapu, studioso di scienze planetarie del Goddard Space Flight Center della NASA, e il collega Jacob Haqq-Misra, ricercatore al … Continua a leggere