Piloti e UFO, un nuovo caso negli Stati Uniti

Un oggetto misterioso visto solo con il visore notturno nel cielo di Las Vegas da un elicotterista. È l’ultimo degli avvistamenti UFO che arrivano dagli Stati Uniti e che hanno avuto, come protagonisti, dei piloti. La registrazione del colloquio con la torre di controllo è stata diffusa online.

Continua a leggere

“Gli Alieni? Ci osservano, ma si nascondono”

La domanda non è nuova, anzi, gira da svariati decenni. Ma non è ancora passata di moda, visto che è stata riproposta e riesaminata nel corso di un recente meeting scientifico internazionale che si è svolto a Parigi. L’interrogativo è quello, celeberrimo,  del fisico italiano Enrico Fermi: se gli Alieni esistono, perché non li troviamo? Insomma, dove sono tutti quanti? Astrofisici, biologi, sociologi , storici e psicologi stanno ancora cercando una risposta soddisfacente.

Continua a leggere

Nuovi video, interviste esclusive e prove sugli UFO presto in TV

Un potente veicolo per il cambiamento, attraverso un consorzio tra scienza, industria aerospaziale e intrattenimento che lavora in sinergia per consentire ai ricercatori di talento la libertà di esplorare le tecnologie “esotiche” con le infrastrutture e le risorse adeguate, in modo di creare prodotti in grado di cambiare il mondo. È questa la mission di To the Stars Academy of Arts and Science, la public benefit corporation statunitense che si è posta l’obiettivo di trovare la verità sui fenomeni aerei anomali. Per quanto riguarda l’intrattenimento, è in arrivo una grande novità.

Continua a leggere

Una cometa ci colpì: nuove prove in Cile

Un rapido e drastico mutamento delle temperature, incendi boschivi diffusi, intere specie animali estinte, culture e popoli scomparsi.  Tutto questo accadde ad un certo punto della storia del nostro pianeta, circa 12.800 anni fa, durante il cosiddetto Dryas Recente (Young Dryas in inglese), una piccola era glaciale durata all’incirca 1200 anni. Ma cosa l’abbia provocata ancora divide i ricercatori. La maggior parte degli esperti attribuisce questo capovolgimento climatico della fine del Pleistocene a cause naturali e si oppone alla ricostruzione di un numero sempre più crescente di geologi che guardano invece allo spazio.

Continua a leggere

“Le astronavi aliene usano l’energia dei buchi neri”

Se esistono civiltà dello spazio molto più avanzate di noi, allora devono possedere una tecnologia estremamente più sviluppata della nostra, difficilmente inquadrabile in parametri standard. Gli scienziati che vogliono scoprirla, quindi,   devono fare uno sforzo di immaginazione. Tra i ricercatori che stanno provando ad uscire dagli schemi, c’è anche un ricercatore di matematica dell’Università di Stato del Kansas che ha elaborato una sua particolare teoria.

Continua a leggere

Ecco dove trovare la vita extraterrestre

Trovare la vita al di fuori della Terra: è questa la sfida del Terzo Millennio. I ricercatori sono convinti di poter centrare il bersaglio molto presto, nel giro di due o tre decenni. A patto, però, di mirare nel posto giusto. E forse- suggeriscono due studi indipendenti- finora abbiamo focalizzato la nostra attenzione e le nostre strumentazioni nel modo sbagliato.

Continua a leggere