L’ultimo studio del SETI: “Nessun segnale intelligente”

Là fuori, tutto tace. Dopo aver scandagliato un settore della volta celeste ed  essere rimasti in ascolto alla ricerca di possibili segnali provenienti dalle 1327 stelle più vicine al nostro Sole, il bilancio è deludente: nulla di fatto. Se davvero nella nostra galassia esistono Alieni di raffinata cultura ed avanzata tecnologia, finora si sono ben guardati dal presentarsi o quanto meno dal farci sapere della loro presenza. Gli ultimi risultati dell’indagine condotta dal SETI (Search for Extra terrestrial Intelligence) alla ricerca di segnali di vita intelligente non apre all’ottimismo.

Continua a leggere

Gli UFO del Pentagono: informati Trump e il Senato

I misteriosi velivoli, di provenienza ancora ignota, ripresi dalle telecamere dei jet militari USA e avvistati in volo dai piloti della Marina, arrivano alla Casa Bianca e al Campidoglio. Il presidente Donald Trump ne è stato messo al corrente e di recente si è svolto un briefing informativo classificato tra un gruppo di senatori, tra cui il vicepresidente del Comitato di Intelligence, Mark Robert Warner, e i vertici della Navy statunitense. La notizia, riportata dal magazine POLITICO, è stata rilanciata e confermata dalla CNN.

Continua a leggere

Missione Starshade, alla ricerca di pianeti alieni

Alla ricerca di pianeti alieni, con il parasole… In futuro, le missioni a caccia di mondi potenzialmente abitabili (o già abitati) potrebbero essere  caratterizzate dalla presenza di una particolare struttura (equivalente ad un ombrellino per ripararsi dai raggi solari) da usare per schermare la luce troppo intensa delle stelle e favorire il lavoro di indagine dei telescopi spaziali. Missioni oggi solo in fase di studio, ma che nel giro di qualche anno potrebbero essere realizzate.

Continua a leggere

Nel 2050 ci sarà la fine del mondo?

La fine del mondo si avvicina. Nel 2050 inondazioni, carestie, estinzioni di massa cambieranno per sempre il pianeta e metteranno a dura prova la nostra sopravvivenza. A predire scenari apocalittici tanto imminenti non sono i profeti dell’ultima ora, ma i climatologi che lanciano l’allarme: ormai non c’è quasi più tempo per intervenire.

Continua a leggere

“La vita complessa possibile in pochi pianeti”

Ci siamo sbagliati: la vita non sarebbe diffusa ovunque nello spazio. O almeno, le probabilità che si sviluppi e che poi evolva sono legate a condizioni non troppo comuni, il che renderebbe la lista dei pianeti candidati ad essere gemelli della Terra decisamente più corta. A dirlo è un nuovo studio scientifico, che cambia un po’ le carte in tavola e ribalta delle certezze. D’altro canto, l’astrobiologia è una disciplina recente, le scoperte si susseguono, i parametri in gioco variano e così anche concetti che sembravano assodati sono spesso soggetti a diverse interpretazioni.

Continua a leggere

Quando l’FBI studiò il Bigfoot…

Non solo gli UFO, anche il Bigfoot… L’FBI- il Federal Bureau of Investigation- nel corso della sua storia più che secolare si è occupato di dischi volanti, lo sapevamo, come testimonia il celebre “Guy Hottel Memo”, l’informativa scritta nel 1950 da un agente speciale sullo schianto di un velivolo tondeggiante con strane creature a bordo avvenuto in New Mexico. Ma ora scopriamo che l’FBI ha studiato anche l’Uomo-scimmia che popolerebbe le foreste americane.

Continua a leggere