UFO, verità nascoste e scomodi segreti

“Ci sono più cose in cielo e in terra di quante ne sogni la tua filosofia”, fa dire Shakespeare ad Amleto in un dialogo con Orazio. Come dargli torto? Ultimamente, poi, le cose in cielo stanno superando per stranezza e capacità di comprensione anche quello che sogna la scienza: quando si parla di avvistamenti UFO/UAP, una percentuale di casi che oscilla tra il 5 e il 20 per cento (a seconda delle epoche e dei dati raccolti) rimane non identificato. Un fenomeno che, nonostante decenni di analisi, non sembra avere ancora una spiegazione logica.  Lo attestano anche gli ultimi rapporti in merito consegnati al Congresso degli Stati Uniti, lo hanno ribadito i testimoni eccellenti (ex piloti, ex militari ed ex agenti dell’Intelligence) che si sono fatti avanti per raccontare le loro esperienze incredibili, come David Fravor e Ryan Graves,  o per rivelare informazioni sconcertanti di cui sono venuti a conoscenza, da Luis Elizondo a David Grusch. Continua a leggere

Il direttore dell’AARO: «Gli UFO? Speriamo che siano Alieni…»

Meglio scoprire che gli UFO sono Alieni piuttosto che si tratti di velivoli russi o cinesi. Questa, in estrema sintesi, l’opinione espressa da Sean Kirkpatrick, direttore (ancora per poco) dell’All-domain Anomaly Resolution Office istituito nel 2022 per dare conto, in primis, al Congresso degli Stati Uniti e poi ai cittadini americani dei continui avvistamenti da parte del personale militare di oggetti volanti dalle prestazioni a dir poco incredibili. L’affermazione del fisico- la cui carriera quasi trentennale all’interno dell’apparato di Intelligence del Dipartimento della Difesa è ormai alle battute finali-è piuttosto sorprendente e sarebbe interessante sapere se rispecchia la posizione ufficiale del Pentagono…

Continua a leggere

A BARI “UFO- LE VERITÁ NASCOSTE” IL 2 DICEMBRE

Le clamorose rivelazioni dell’ex agente segreto David Grusch- “la talpa del Pentagono”- e le coraggiose affermazioni rilasciate al Congresso degli Stati Uniti da David Fravor e Ryan Graves (entrambi piloti della US Navy in congedo) hanno riportato in primo piano la questione UFO. Qual è la loro vera natura? Da dove arrivano? Cosa vogliono? Domande alle quali ancora oggi è difficile trovare risposte. Se ne parlerà sabato 2 dicembre a Bari, alla conferenza “UFO- LE VERITÁ NASCOSTE”, promosso dal GUP (il Gruppo Ufologico Pugliese) e moderato da Michele Paparella.

LALOCANDINA DEL CONVEGNO DELO 2 DICEMBRE

LA LOCANDINA DEL CONVEGNO DEL 2 DICEMBRE

Saranno ospiti del GUP  Alberto Negri e Sabrina Pieragostini, autori del libro “UFO-Parlano i piloti”, insieme al giornalista e scrittore Maurizio Baiata. L’incontro si terrà presso l’Auditorium del Centro Universitario Giovanile, in via Gramsci 2, nel capoluogo pugliese. Appuntamento alle 16:30. L’ingresso è libero, ma è consigliata la prenotazione. Per riservare un posto o avere ulteriori informazioni, contattate il numero 331 8589265.

iL LIBRO "UFO-PARLANO I PILOTI"

IL LIBRO “UFO-PARLANO I PILOTI”

Musica a 432 Hz e salute, appuntamento a Piacenza con Spazio Tesla

La musica come cura: è il tema al centro di un evento speciale di due giorni organizzato da Spazio Tesla e intitolato “Dalla melodia delle cellule al suono del corpo umano- l’arte della musica per il benessere e la salute”. Si parte sabato 18 novembre, alle 20.45, con la presentazione del progetto che vede l’associazione piacentina presieduta da Alberto Negri in sinergia con Roberto Romiti, il musicista Rino Capitanata e Carlo Ventura. A seguire, il concerto a 432 Hz composto da Capitanata in collaborazione con Elia Pirovano.

APPUNTAMENTO A PéIACENZA CON SPAZIO TESLA

APPUNTAMENTO A PIACENZA CON SPAZIO TESLA

Prima, durante e dopo l’esecuzione, Daniele Gullà rileverà le emissioni bioenergetiche. A moderare, il professor Piergiorgio Spiaggiari (medico e fisico) e il dottor Giuseppe Miserotti. Il giorno dopo, domenica 19 novembre, vari relatori si alterneranno per spiegare come la musica a 432 Hz possa aiutare a mantenersi in salute e a favorire la guarigione. Appuntamento a Piacenza, presso “La volta del Vescovo” in via Romolo Moizo n.78. I posti disponibili sono 300, per informazioni e prenotazioni: info@spaziotesla.it

Le mummie aliene di Nazca:”Sono di tre specie a noi ignote”

Le mummie di Nazca al parlamento messicano- ancora. Dopo la discussa audizione dello scorso settembre, durante la quale sono stati presentati al mondo due piccoli corpi mummificati definiti “non umani”, il 7 novembre presso la Camera dei Deputati si è tenuta una nuova sessione incentrata sulla questione aliena. A condurre la giornata, sempre Jaime Maussan, il giornalista messicano divenuto bersaglio di attacchi e derisione da parte di molti ufologi proprio per aver sostenuto la natura extraterrestre di quei resti biologici. In questa seconda occasione, Maussan ha ribadito e rilanciato le affermazioni già fatte in precedenza portando nuove testimonianze e altri esperti.

Continua a leggere

Un meeting ricco di ospiti, idee ed emozioni

Una giornata densa e intensa, ricca di spunti di riflessione, di ipotesi da approfondire, di proposte da sperimentare e anche di momenti di commozione. È sempre difficile, quando si è coinvolti in prima persona, dare un giudizio equo e distaccato, ma l’XI Meeting “Figli delle Stelle” e il 24esimo Convegno Internazionale di Ufologia “UFO-Le regole del gioco” che si sono svolti in contemporanea il 29 ottobre a Firenze sono stati un successo. Lo dicono l’affluenza del pubblico, la grande qualità degli interventi dei relatori, l’apprezzamento da parte di chi era in sala, gli applausi che hanno interrotto di sovente le presentazioni. Davvero un grazie- enorme e collettivo- a tutti coloro che hanno contribuito a rendere speciale questa domenica fiorentina.

Continua a leggere